Il nanometro corrisponde ad UN MILIARDESIMO di metro. Ci riuscite ad immaginare questa dimensione? Difficile eh? Facciamo un esempio pratico… pensate che un capello misura circa 80.000 nanometri di spessore.
Adesso che avete un po’ più chiaro quanto grande sia un nanometro, immaginate 14 nanometri. Si, lo so, è difficile e quasi folle questo sforzo… ma 14 nanometri è esattamente la dimensione dei prossimi gate dei transistors delle CPU Intel (tecnologia Broadwell) che dovrebbero uscire all’inizio del 2015 (attualmente le CPU Intel basate su tecnologia Haswell hanno gate di 22 nm).
Ma perchè questa rincorsa al nanometro? Beh i vantaggi sono molteplici:
  • migliore resa produttiva dei processori;
  • minore consumo elettrico (e, di conseguenza, minor surriscaldamento cpu);
  • possibilità di integrare un numero di transistor sempre maggiore (aumento potenza elaborativa).
Davanti a queste cifre il mio “vecchio” processore a 45 nm impallidisce (anche se, devo essere onesto, regge ancora botta tenendo testa ai più duri rendering 3d ed alle più pesanti elaborazioni su Photoshop).
Sperando che Intel non cambi nuovamente socket, io continuo a sognare una bella macchina con una scheda madre multiprocessore…
TORNA AL BLOG

Let’s talk

UTILIZZA IL FORM PER METTERTI IN CONTATTO CON ME!

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy (obbligatorio)
    Autorizzo, dopo aver letto l’informativa sulla privacy, l'invio di materiale promozionale e/o informativo, in conformità con la legge vigente (facoltativo).